Quiliano: venerdì 23 novembre inaugurazione del nuovo centro antiviolenza


Venerdì 23 novembre alle ore 17.30 verrà inaugurato il centro antiviolenza di Quiliano presso i locali di Via Brandini.

Il progetto è nato dall'interesse che l'amministrazione ha rivolto alla “Carta Europea per l'Uguaglianza e per la parità di uomini e donne nella vita locale” diventando firmataria di tale documento e assumendosi quindi la responsabilità di mettere in pratica le disposizioni della carta.
L'Amministrazione, molto attenta al benessere della famiglia nella sua totalità, ha infatti puntato su servizi che possano alleviare i disagi e le difficoltà dei nuclei familiari. L'Ente in questi anni ha creato la base per la crescita di una nuova consapevolezza e attenzione alle politiche di genere attraverso lo sviluppo di diversi progetti.
Per questo specifico progetto l'attenzione si è rivolta, per il momento, alla donna, purtroppo ormai giornalmente vittima di soprusi. E' stata infatti rilevata l'esigenza di creare un centro finalizzato a dare sostegno alle donne vittime di violenza.
E' nata così la collaborazione con il Centro Antiviolenza Telefono Donna, che attraverso un percorso lungo quasi un anno, ha portato all'inaugurazione dello sportello di ascolto che fornirà importanti servizi sul territorio; sarà un luogo nel quale si potrà trovare un sostegno, con l'intento di portare serenità agli utenti. Si auspica che questo importante progetto possa essere esteso anche ad altre realtà.

Questo il programma del pomeriggio:
ore 17.30 Presentazione del Progetto “Apertura Sportello Ascolto Antiviolenza”
Katiuscia Giuria Assessore
Luciana Nanni Presidente di Telefono Donna
ore 17.45 “Reading”a cura della Compagnia “Cattivi Maestri”
A seguire aperitivo per i partecipanti