RUBATTI - PASSEGGI - SAN PIETRO

Segnavia: 2 triangoli rossi / Tempo percorrenza: ore 01.30 / Dislivello: 140 m. / Quota massima: 170 m

Altimetria

Partenza: in via Tecci all’altezza e dalla parte opposta della cappella di S. Rocco, in località Passeggi-Case Sparse, si gira a destra. Il primo tratto è su strada in cemento, che poi si restringe. Arrivando sotto il ponte dell’autostrada la pendenza aumenta fino all’uscita dal bosco.
Quindi si arriva a "Passeggi" dove ci sono due case rustiche; il terreno è coltivato in prevalenza ad ulivo o incolto. Si gira a destra e si percorre il crinale dove passa il metanodotto e dopo una breve salita si ridiscende verso il mare. La vista abbraccia tutta la marina e la vallata del Quiliano. Arrivando alla "Pria du Pigoggiu" si gira ancora a destra in una traccia di sentiero. Si attraversa poi una pineta che porta evidenti i segni di troppi incendi sopportati ed in breve si arriva a San Pietro in Carpignano (chiesa paleocristiana). Si prosegue, quindi, fino alla strada provinciale Zinola-Quiliano, tra il ponte di Valleggia e quello dell’autostrada dove termina il nostro itinerario.