ROVIASCA - TAGLIATE - COLLA DI SAN GIACOMO

Segnavia: Triangolo rosso pieno / Tempo percorrenza: ore 03.30 - 04.00 / Dislivello: 576 m. / Quota massima: 796 m.

Il nostro sentiero parte da Roviasca, appena superata la chiesa e la piazzetta che le è antistante.
Si prende per un viottolo sulla sinistra e passato l’archivolto di una vecchia casa, ci si lascia alle spalle l’abitato.
Si incrocia ancora una volta la strada asfaltata e seguendo il segnale si prosegue a destra arrivando nei pressi della cascina della Noxetta.
Uscita dal bosco di castagni inselvatichiti, incontriamo ora dei bei prati e quindi un bivio che seguiremo a destra, verso un rustico ristrutturato.
Sbuchiamo sull’ampia strada sterrata che in breve ci porta al forte del Baraccone (quota 648 m.), costruzione che risale alla metà del milleseicento e che fu eretta per far cessare le continue e reciproche scorribande nei boschi di Quiliano ed Altare, da parte dei rispettivi abitanti. Siamo sull’Alta Via dei Monti Liguri, importante itinerario che percorre sullo spartiacque tutta la Liguria e che presto farà parte di un sentiero che collegherà le Alpi alla Sicilia.
Da qui proseguendo raggiungiamo il crocevia della Colla del Termine (quota 650 m.). Si lasciano a sinistra i sentieri che portano rispettivamente alla colonia estiva della parrocchia di Valleggia, quello che in leggera discesa torna a Roviasca passando per il Teccio del Tersé e a destra quello più importante che ci porta ad Altare.
Si prosegue per la bella carrareccia, praticamente in piano, lasciando a destra il bivio con l’A.V.; raggiungiamo, sempre su larga strada in terra battuta, la Cà Nuova e quindi proseguendo troviamo un bivio: prendiamo a destra un’importante carrareccia in leggera salita e raggiungiamo la Colla di San Giacomo, aggirando le pendici del Monte Alto (956 m.)