Comunicati Stampa - Febbraio 2017

Quiliano: I giovedì della Biblioteca. Incontro con Roberto Centazzo


Giovedì 23 febbraio ore 20.45 l'autore Roberto Centazzo presenterà presso la Biblioteca Civica A. Aonzo di Quiliano il suo nuovo libro "Squadra speciale minestrina in brodo - Operazione Portofino"
Una nuova avventura per la Squadra speciale Minestrina in brodo, la commedia all'italiana torna a tingersi di giallo. Belle donne e auto di lusso, intercettazioni telefoniche e caccia al ladro, tra la riviera di Portofino e la Costa Azzurra. Mescolando con abilità i toni della commedia alle atmosfere del giallo, il secondo romanzo della serie diverte ancora più del primo.
Roberto Centazzo è l'autore dei romanzi che hanno come protagonista il giudice Toccalossi, pubblicati dalla Fratelli Frilli Editori. Ha ideato, insieme all'amico Marco Pivari il programma radiofonico "Noir is rock", in onda su numerose emittenti italiane.
Con l'occasione sarà allestita presso la Biblioteca un'esposizione di libri gialli di autori liguri.

Quiliano: in arrivo la nuova pista per mountain bike


Sono iniziati in questi giorni, a seguito dell'aggiudicazione con determina del 13 dicembre 2016, i lavori di realizzazione di una nuova pista per mountain bike in Via Caravaggio.

L’opera, la cui conclusione è prevista per il mese di aprile, è stata possibile grazie al finanziamento concesso dalla Fondazione de Mari.

Il Comune nello scorso mese di marzo aveva infatti richiesto un contributo alla Fondazione finalizzato alla realizzazione di una pista di mountain bike e di un campo scuola Mountain Bike che saranno gestite dalla Polisportiva Quiliano Bike facente parte della Polisportiva di Quiliano.

La Fondazione ha accolto positivamente la richiesta concedendo la somma di Euro 30.000,00.

I lavori, che sono stati affidati alla ditta F.lli Garofalo di Albenga per un importo complessivo di Euro 46.000,00, consentiranno di creare sul versante verso Savona una zona riservata al campo scuola, mentre sul lato opposto della strada, verso il Parco di San Pietro in Carpignano, sarà realizzata la pista in terra battuta. La zona sarà completata con panchine e parcheggi per migliorarne la fruibilità.

L'intervento consente di ampliare ulteriormente l'offerta di spazi dedicati all'attività sportiva e persegue la finalità dell'Amministrazione del Comune di Quiliano di promuovere la pratica dello sport a tutti i livelli, considerandolo importante non solo per gli effetti benefici sulla salute ma anche per la sua forte valenza sociale sia come momento di aggregazione sia quale elemento di prevenzione del disagio giovanile.

Quiliano: approvato il bilancio


Il Consiglio Comunale di Quiliano nella seduta del 30/01/2017 ha approvato il Bilancio di Previsione 2017-2019.

Quest'anno l’approvazione è in anticipo rispetto alla data consentita dalla legge fissata con il decreto milleproroghe al 31 di marzo. La scelta di approvare entro il mese di gennaio il bilancio di previsione è quella di garantire da subito la completa operatività alla macchina comunale soprattutto di quegli uffici che hanno bisogno di tempi lunghi per operare come l’ufficio tecnico.

Quello approvato è un bilancio che, anche a termini di legge, non vede un aumento di pressione tributaria. Per quanto riguarda la TARI, l’unico tributo di cui è consentito l’incremento, nonostante l’avvio della raccolta differenziata di prossimità iniziata nel mese di settembre 2016, non solo non è stato necessario ricorrere ad aumenti, ma si rileva una diminuzione per le utenze sia domestiche sia non domestiche intorno all'uno per cento medio. Le ragioni di tale risultato sono da ricercare nell’aumento delle superfici tassabili che ha compensato il naturale aumento dei costi del nuovo servizio; le nuove superfici assoggettate a TARI sono emerse nell’iter di attivazione della raccolta differenziata e dall’attività svolta dalla società incaricata di verificare il completo e corretto pagamento dei tributi. Infine per la TARI sono state confermate le riduzioni per chi effettua il compostaggio domestico, per le zone non servite e per le famiglie numerose.

L’introito relativo alla TASI, che il nostro comune, con una scelta che ad oggi si è rivelata positiva, applicava solo sulla prima casa, è stata completamente rimborsata dallo stato e il fondo di solidarietà comunale, per effetto dell’aumento della componente perequativa passata dal 30% del 2016 al 40%, è stato ricomputato con un vantaggio a favore del Comune di 30.000 euro circa.

Confortante anche il dato relativo alla parte investimenti che per l’esercizio 2017 prevede opere per 501.000 euro. Le recenti normative nazionali fanno intravedere una debole possibilità di ripartire con la realizzazione di opere pubbliche e di manutenzione del territorio per troppo tempo mortificate da leggi che ne hanno frenato la realizzazione e lo sviluppo; il nostro Comune ha colto questa possibilità mettendo in atto un impegnativo ma concreto piano di opere pubbliche.

Il bilancio vede anche una sostanziale stabilità per quanto riguarda i servizi sociali con un incremento sull’assistenza scolastica e sulle problematiche dell’emergenza abitativa.

In definitiva, un bilancio che possiamo definire di lenta ripresa, primo dopo molti anni di contrazione forzata dovuta a normative che si sono succedute nel tempo sempre più penalizzati per i Comuni che, di fatto, hanno sostenuto una pesante e sproporzionata porzione del fardello della crisi economica.

Di fatto si tratta del primo bilancio che viene redatto completamente ai sensi della nuova normativa sull’armonizzazione contabile, che, attraverso l’introduzione del fondo pluriennale vincolato e del fondo crediti di dubbia esigibilità, obbliga gli enti a fornire ai propri cittadini una rappresentazione reale delle condizioni della finanza comunale.